Relationships-by-design-Logo

Cosa possono e cosa non possono fare i psicofarmaci per te – seconda parte

psicofarmaci

La tua salute mentale ed emozionale dipende dalla tua visione di vita, dalle tue convinzioni, dal modo in cui gestisci le tue emozioni e dallo stato di coerenza interiore tra quello che dichiari e come ti comporti. Puoi imparare a gestire emozioni spiacevoli prima che si accumulino e si trasformino in ansia, depressione e rabbia.

​E’ molto utile tenere traccia scritta delle tue emozioni in un diario. Facendo attenzione a come ti senti la maggioranza del tempo. Fai fatica a riconoscere come stai quando decidi di ignorare il tuo intuito, quando non dici quello che ha bisogno di essere detto, quando non metti limiti chiari agli altri e permetti loro di prendere potere su di te.

E’ importante ricordarsi che emozioni sono volatili: nessuna emozione durerà per sempre, ne la tristezza più nera, ne la gioia più profonda. Durano un certo periodo- numero di ore – e dopo si dissolvono come neve al sole.

Cosa credi veramente sugli altri crea la tua visione di vita

Quali sono le tue convinzioni principali sugli altri?

La maggioranza delle persone sono……..scrivi le prime 5 parole che ti passano per la mente. Cosa hai scritto? Inaffidabili? Freddi? Stupidi? Prova a pensare quanto è diversa la tua vita quando sei convinta che ”ovunque io vada sono al sicuro” oppure quando sei convinta che “ non posso fidarmi di nessuno, tutti vogliono solo usarmi”? Secondo te, quando vivi meglio?

​Questa si chiama igiene emotiva e dev’essere fatta tutti i giorni, esattamente come la doccia.
Non sempre le tue circostanze saranno perfette e purtroppo le persone con disturbi emozionali sono in grande e veloce aumento. Proprio perché nessuno ha insegnato loro strategie pratiche per gestire la rabbia, la frustrazione, la paura, l’incertezza, PRIMA che queste si trasformino nel Mostro della Depressione, Ansia Generalizzata, Negativismo e Passività. Guardalo qua…simpatico, vero?

Le medicine non sostituiscono e non risolvono magicamente le tue difficoltà relazionali, se non sei disposta a guardare la loro origine. E spesso questa origine si trova appunto si nella relazione con i tuoi genitori e le ferite a volte inconsapevoli che ti hanno causato.

Senza te, non puoi stare bene

Tu puoi far finta di stare bene, ma se non sei disposta ad affrontare questo dolore infantile e continui a negarlo e a idealizzarlo, non starai mai bene – né con te né con gli altri! La relazione con la madre diventa lo specchio della relazione che avrai con te stessa: se lei non è stata disponibile, se non è riuscita a darti l’amore che meritavi, passerai la vita convinta che ti devi guadagnare l’amore degli altri facendo anche la loro parte della relazione con te. Diventerai una “crocerossina”, incapace di mettere dei limiti, sacrificherai la tua autostima sull’altare dell’approvazione di persone meschine che non ti vedranno mai per come sei veramente.

psicofarmaci

Ai psichiatri viene insegnato a leggere i sintomi visibili del comportamento e del disaggio interiore,ma non “perderanno tempo” insieme a te per scoprire la causa. Al massimo andrai a casa con un pugno di pilloline che stordiscono i tuoi sintomi e anestetizzano i tuoi sensi.

Sentirai meno dolore e disagio, ma sentirai anche meno di tutto il resto.

Come sarebbe mangiare il tuo piatto preferito, sotto l’effetto dell’anestetico del dentista? Riusciresti a sentire il suo sapore? A sentire il piacere del gusto?

I psicofarmaci presi per anni, ti impediscono di processare la tua sofferenza emozionale passata, l’ingiustizia per quello che non hai ricevuto al momento giusto. E credimi che questo passato creerà un eco che rimbomberà in tutta la tua vita, come un grido in una vecchia cattedrale. Hai bisogno di dar un nome alle tue emozioni, dare un senso alla tua sofferenza vissuta fin da piccola.

     Se vuoi liberarti da queste emozioni spiacevoli e intense, hai bisogno di sviluppare della ABILITA’ RELAZIONALI. Hai bisogno di lavorare sulla causa delle tua incapacità di fidarti degli altri, hai bisogno di costruire confini sani e flessibili tra il bisogno di stare con gli altri e la tua autonomia emozionale.

     ​Se non fai questo, entrerai in relazioni di dipendenza – in cui ti aggrapperai in disperazione agli altri, per riempire i tuoi vuoti emozionali.

     ​Le medicine non possono risolvere granché se tu non impari ad essere autonoma dal punto di vista emozionale. Questo significa sapere chi sei, anche quando non arrivano le conferme e l’approvazione degli altri. Smettere di voler accontentare gli altri, perché non sei nata per far felice gli altri!

​     Tutti questi bisogni umani – di fidarsi, di sentirsi connessi, di stare bene con loro alternati al stare bene anche quando sei da sola – sono EMERGENZE emozionali e relazionali, NON SONO UN LUSSO!

Com’è la qualità delle tue relazioni importanti?

Ti senti vista? Apprezzata? Importante? Data per scontato?

Usi il cibo in modo compulsivo, abbuffandoti per non sentire più nulla? Eppure non ti senti mai sazia, perché il vuoto che hai nel anima, non può essere riempito con cibo…

​Usi l’alcool o il sesso compulsivo come un anestetico, per calmare emozioni spiacevoli? Sappi che le compulsioni non possono darti SAZIETÀ. Puoi avere 5 orgasmi al giorno, eppure non sentire INTIMITÀ’ con il tuo partner. Allora il sesso ti svuota, non ti riempie…..

​Se tu non hai fiducia in te stessa, come farai a fidarti degli altri? Riesci a sentire gioia nella vita? Il tuo uomo è freddo come un cubo di ghiaccio, e l’amore /l’affetto ti arrivano col cucchiaino? Eppure tu continui a pensare, che c’è qualcosa di sbagliato con te…..un pochino si, ma non è questa la causa primaria…

​Le relazioni di bassa qualità ti erodono l’anima e ti fanno perdere l’equilibrio emozionale. Se ti piace tanto fare anche la parte dell’altro, ti trasformi in una grande mamma per il tuo partner e di conseguenza addio intimità, sesso, coccole….

Le somatizzazioni hanno un messaggio per te

L’insonnia, la sensazione di nebbia nel cervello, la noia costante, il sentirti bloccata, la mancanza di motivazione per cominciare qualcosa di nuovo, il burnout…sono tutti sintomi del fatto che non gestisci bene le tue emozioni, che hai dei traumi relazionali irrisolti. Nessuna di queste arriva dal nulla – sono spesso gli effetti collaterali di relazioni tossiche e di abuso emozionale.

​Guarda attentamente: cosa ti rende scontenta, arrabbiata con il mondo, sempre nervosa, cosa ti tiene col fiato sospeso? E possibile che la tua relazione di coppia, ti “faccia venire il mal di testa”, ti crei la “sensazione di yaki??? allo stomaco”. Cosa stai buttando giù che ti agita l’intestino come un’esplosione cosmica?
Quali cose non dette ti creano tensione nelle mascelle e problemi alla cervicale? Cosa deve uscire a tutti i costi?

Le somatizzazioni che non puoi più nascondere sotto il tappeto, sono il risultato dei tuoi bisogni emozioni insoddisfatti. Queste sono il tuo “ambiente” che crea stress.

Anche se tu prendessi tonnellate di ansiolitici o di antidepressivi – e ripeto, a volte aiutano – se non risolvi la causa profonda, è come dipingere le rovine di un castello medievale bellissimo che potrebbe crollarti addosso in ogni istante.

​Temporaneamente puoi riempire i tuoi vuoti emozionali, con un paio di scarpe di 500 euro, con una vacanza alla Maldive….ma quanto dura l’effetto?
​Se continui a tollerare l’intollerabile nelle tue relazioni, nessuna medicina al mondo potranno farti stare bene. E se ti aggrappi agli altri e ti aspetti che loro ti facciano stare bene, ti sbagli. Questo è già il primo passo verso la sofferenza emozionale.

Nessuno è responsabile della tua felicità tranne te!
Nessun cristallo magico, ipnoterapia, lettura delle carte, allineamento dei chakra, bioenergia, anni di meditazione in Tibet saranno in grado di darti PACE interiore, se non affronti la causa del tuo disaggio.

Il prezzo da pagare

Questo prezzo è prima di tutto emozionale e psicologico. La bassa qualità delle tue relazioni è responsabile della tua infelicità a lungo termine. Non è la genetica, non è la cattiva alimentazione, non è neanche cosi tanto il trauma infantile, come ti piacerebbe credere. Una volta eri piccola e non potevi fare nulla, ma per fortuna adesso sei adulta. Adesso puoi! Dare la colpa al trauma, dichiararsi vittime della storia infantile, è come rimanere incazzata con la montagna dove ti sei rotta il braccio facendo sci 25 anni fa.

Il più longevo studio sulla felicità-durato ben 80 anni, fatto dalla Harvard University, è arrivato alla conclusione che la nostra felicità dipende il 40% dalle scelte che facciamo, e il 60% dalla qualità delle nostre relazioni.

La soluzione per la felicità a lungo termine è l'educazione emozionale e relazionale

Le medicine sono una scorciatoia, ma non risolvono la causa.

Cambiare la tua visione di vita, la tua autostima, guarire la fiducia negli altri, e scegliere con attenzione chi se la merita, richiedono tempo e impegno. Ed è quasi impossibile che trovi da sola, l’aiuto per fare questo, con delle ricerche in Google.

Stare male costa e anche stare bene costa.
Ma devi scegliere in cosa vuoi investire.

Se vuoi lavorare con me, e sei pronta a prenderti un impegno per stare bene,
puoi prenotare delle sedute con me, mandando un messaggio WhatsApp o chiamando il numero 320-3446360. Ti risponderò appena possibile.

Se vuoi una scorciatoia e vuoi apprendere tutto il maniera più veloce, esperienziale, sappi che sto organizzando un ritiro, completamente sulle relazioni. Potrebbe aiutarti tantissimo.

Dai un occhiata qua:
https://relationshipsbydesign.eu/retreat-relazioni

Qua si crea uno spazio diverso per la guarigione emozionale. Puoi diminuire la tua sofferenza con le informazioni corrette e tecniche concrete di gestione delle tue emozioni.
Qua puoi entrare il contatto con il corpo, con le tue emozioni e imparare a comunicare sani, a risolvere conflitti, a riparare rotture relazionali, a costruire un vero amore per te stessa, tutto in maniera esperienziale.

Questo ritiro parla di anima, e non a caso si chiama SOULFUL CONNECTIONS– Connessioni d’anima.
Un programma complesso di psico-somatica, che ti aiuta a tornare velocemente in equilibrio emozionale.
Non è una vergogna prendere psicofarmaci per tollerare emozioni intense, in alcuni periodi della tua vita, ma sappi che da soli non possono risolvere la causa del tuo disaggio.
Se decidi di fare dei cambiamenti – a volte radicali, per occuparti della tua guarigione emozionale, TI POSSO AIUTARE!

Occuparti delle tue ferite emozionali, per stare bene con te stessa e con gli altri è il più bel regalo che ti puoi fare!

Tramite un cerchio di donne – potrai avere accesso ad un’energia femminile, che spesso manca. La psico-educazione salva relazioni e ti riporta in equilibrio emozionale

Vieni con noi a
Civitella di Romagna
Centro Mauna
dal 19 al 24 di marzo 2024

Early bird – 1250 euro – 5 giorni e 5 notti – tutto incluso, specialmente la tua trasformazione da vivere completamente esperienziale!
Hai il 10% di sconto se prenoti entro 31 gennaio e il 20% di sconto se vieni con un altra donna cara a te. Sconto di 20% per ognuna di voi, fino al 19 febbraio. Dopo il prezzo aumenterà.

Lazy bird – se prenoti dal 19 febbraio al 18 marzo -1400 euro. Tutto incluso, eccetto il trasporto per arrivare la.

Lascia un commento e fammi sapere che emozioni ha svegliato in te questo articolo!

Emanuela Duriga

Emanuela Duriga

Psicologa clinica e coach relazionale con formazione in sessuologia, Psico-traumatologia e Psico-somatica.

Social Media

I più popolari

emotivamente immatura
Coaching / Crescita Personale
Emanuela

Come riconoscere una persona emotivamente immatura

Scopri le caratteristiche distintive di una persona emotivamente immatura, tra cui egocentrismo, fuga dalle responsabilità, difficoltà nel gestire le emozioni, impegni a breve termine, dipendenza nelle relazioni e irresponsabilità finanziaria. Impara a riconoscere segnali come l’incapacità di affrontare le sfide quotidiane, la ricerca di gratificazione immediata, e l’aspettativa irrealistica verso gli altri. Questo articolo offre una guida completa per identificare comportamenti immaturi e suggerisce come l’intelligenza emozionale possa essere sviluppata per superare queste sfide, promuovendo relazioni sane e un’autonomia emotiva ed economica. Ideale per chi cerca di crescere personalmente o aiutare gli altri a fare lo stesso.

Read More »
GLI UOMINI
Relazioni
Emanuela

Dove sono spariti GLI UOMINI?

Indagando la trasformazione delle relazioni nell’era dell’emancipazione femminile, esaminiamo come GLI UOMINI e le donne affrontano le sfide moderne della mascolinità e dell’identità. Questo articolo approfondisce la dinamica delle relazioni moderne, mettendo in luce le questioni di solitudine, indipendenza e la ricerca di una connessione autentica in un mondo in rapido cambiamento.

Read More »
scelte
Coaching / Crescita Personale
Emanuela

Le scelte che ti cambieranno la vita…

Esplora l’importanza delle scelte consapevoli nella tua vita e relazioni. Scopri come le decisioni influenzano la qualità delle tue esperienze e perché il cambiamento richiede un impegno emotivo ed economico.

Read More »
━━ Ricevi gli ultimi aggiornamenti

Iscriviti alla mia newsletter settimanale gratuita

Iscriviti adesso per scaricare l’ebook gratuito “La somma di tutte le paure”

pop-up newsletter form home page

SHARE

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Inserisci i tuoi dati e accedi subito al training

Emanuela Duriga

Emanuela Duriga

Lascia pure un messaggio. Ti risponderò appena possibile.

I will be back soon

Emanuela Duriga
Ciao 👋
Sono Emanuela, come posso aiutarti?
Invia Messaggio
chat